Site icon Chi è news

Viaggio oltre la distanza: da Roma a Tokyo

Distanza Roma Tokyo

Distanza Roma Tokyo: alternative, tempi e percorsi

Sei pronto per un’epica avventura su strada da Roma a Tokyo? Preparati a coprire una distanza incredibile! Segui queste indicazioni stradali dettagliate per raggiungere la tua destinazione:

1. Parti da Roma, Italia e immettiti sulla strada autostradale A1 in direzione est.
2. Continua sulla A1 fino ad arrivare a Bologna, prendendo l’uscita appropriata.
3. Da Bologna, prosegui sulla A14 in direzione Ancona.
4. Attraversa l’Italia orientale e raggiungi il porto di Ancona.
5. Prendi il traghetto da Ancona a Patrasso, in Grecia.
6. Dopo lo sbarco a Patrasso, percorri la strada E94 in direzione est verso la città di Istanbul, in Turchia.
7. Continua a guidare sulla E94 attraverso la Turchia, passando per città come Ankara e Sivas.
8. Arrivato a Gürbulak, sulla frontiera turca-iraniana, segui le procedure di confine appropriate per entrare in Iran.
9. Dopo essere entrato in Iran, prosegui verso est sulla strada AH1, passando per città come Teheran, Mashhad e Zahedan.
10. Arrivato a Taftan, sulla frontiera iraniana-pachistana, segui le procedure di confine appropriate per entrare in Pakistan.
11. Una volta in Pakistan, percorri la strada N25 in direzione est verso Quetta.
12. Da Quetta, prendi la strada N50 in direzione est fino a raggiungere la città di Sukkur.
13. Prosegui sulla strada N5 per attraversare l’intero Pakistan, passando per città come Multan, Lahore e Islamabad.
14. Arrivato a Wagah, sulla frontiera indo-pachistana, segui le procedure di confine appropriate per entrare in India.
15. Una volta in India, continua a guidare sulla strada NH44 attraverso città come Amritsar, Delhi, Lucknow e Varanasi.
16. Dopo aver attraversato l’India settentrionale, raggiungi la città di Moreh, sulla frontiera indo-birmana.
17. Segui le procedure di confine appropriate per entrare in Myanmar (ex Birmania).
18. Da Moreh, percorri la strada AH1 in direzione est attraverso Myanmar, passando per città come Mandalay e Yangon.
19. Arrivato a Myawaddy, sulla frontiera birmana-thailandese, segui le procedure di confine appropriate per entrare in Thailandia.
20. Una volta in Thailandia, continua a guidare sulla strada 12 in direzione est verso Bangkok.
21. Da Bangkok, prendi la strada 1 in direzione est verso il confine della Thailandia con la Cambogia.
22. Segui le procedure di confine appropriate per entrare in Cambogia.
23. Dopo essere entrato in Cambogia, percorri la strada 6 in direzione est verso la città di Phnom Penh.
24. Da Phnom Penh, prendi la strada 7 in direzione est verso il confine cambogiano-vietnamita.
25. Segui le procedure di confine appropriate per entrare in Vietnam.
26. Una volta in Vietnam, continua a guidare sulla strada 22 in direzione est verso la città di Ho Chi Minh.
27. Da Ho Chi Minh, prendi la strada AH1 in direzione est attraverso il Vietnam, passando per città come Nha Trang e Da Nang.
28. Arrivato a Haiphong, prendi un traghetto per attraversare il Mar Cinese Orientale verso Shanghai, in Cina.
29. Dopo lo sbarco a Shanghai, percorri la strada G2 in direzione est verso la città di Pechino.
30. Da Pechino, prendi la strada G45 in direzione est attraverso la Cina, passando per città come Shijiazhuang e Xi’an.
31. Arrivato a Lanzhou, prendi la strada G30 in direzione est verso il confine cino-mongolo.
32. Segui le procedure di confine appropriate per entrare in Mongolia.
33. Una volta in Mongolia, percorri la strada AH4 in direzione est verso la città di Ulaanbaatar.
34. Da Ulaanbaatar, prendi la strada AH3 in direzione est verso il confine mongolo-russo.
35. Segui le procedure di confine appropriate per entrare in Russia.
36. Dopo essere entrato in Russia, prosegui verso est sulla strada M55 attraverso città come Irkutsk e Ulan Ude.
37. Arrivato a Chita, prendi la strada M58 in direzione est verso il confine russo-cinese.
38. Segui le procedure di confine appropriate per entrare in Cina.
39. Una volta in Cina, continua a guidare sulla strada G1 in direzione est verso la città di Harbin.
40. Da Harbin, prendi la strada G10 in direzione est fino a raggiungere il confine cino-nordcoreano.
41. Segui le procedure di confine appropriate per entrare in Corea del Nord.
42. Dopo essere entrato in Corea del Nord, percorri la strada AH6 in direzione est verso la città di Pyongyang.
43. Da Pyongyang, prendi la strada AH6 in direzione est verso il confine nordcoreano-cecoreano.
44. Segui le procedure di confine appropriate per entrare in Corea del Sud.
45. Una volta in Corea del Sud, continua a guidare sulla strada Gyeongbu Expressway (strada 1) in direzione est verso la città di Busan.
46. Da Busan, prendi un traghetto per attraversare il Mar del Giappone verso il porto di Fukuoka, in Giappone.
47. Dopo lo sbarco a Fukuoka, percorri la strada Kyushu Expressway (strada 1) in direzione est verso la città di Tokyo.
48. Continua a seguire le indicazioni per Tokyo sulla strada appropriata fino a raggiungere la tua destinazione finale!

Ricorda, queste indicazioni stradali coprono una distanza enorme da Roma a Tokyo e richiederanno molto tempo e pianificazione. Assicurati di prepararti adeguatamente per l’avventura e di essere consapevole delle norme di guida e delle procedure di confine dei vari paesi attraversati lungo il percorso. Buon viaggio!

Mezzi di trasporto alternativi

Certamente! Ecco come puoi raggiungere Tokyo da Roma utilizzando i mezzi di trasporto pubblico:

1. Treno e aereo:
– Parti da Roma prendendo un treno per l’Aeroporto di Fiumicino (Leonardo da Vinci).
– Prendi un volo diretto da Roma a Tokyo Narita o Haneda, due degli aeroporti principali di Tokyo.

2. Treno e traghetto:
– Parti da Roma prendendo un treno per l’Aeroporto di Fiumicino (Leonardo da Vinci).
– Prendi un volo per Atene, in Grecia.
– Da Atene, prendi un traghetto per Patrasso.
– Prendi un altro traghetto da Patrasso a Bari, in Italia.
– Da Bari, prendi un treno per Ancona.
– Prendi un traghetto da Ancona a Patrasso, in Grecia.
– Da Patrasso, prendi un treno per Istanbul, in Turchia.
– Da Istanbul, prendi un volo diretto per Tokyo Narita o Haneda.

3. Autobus e treno:
– Parti da Roma prendendo un autobus per una città italiana come Milano o Venezia.
– Prendi un treno da Milano o Venezia per Monaco di Baviera, in Germania.
– Da Monaco di Baviera, prendi un treno per Mosca, in Russia.
– Prendi un altro treno da Mosca a Vladivostok, una città portuale russa sull’Oceano Pacifico.
– Prendi un traghetto da Vladivostok a Sakaiminato, in Giappone.
– Da Sakaiminato, prendi un treno per Tokyo.

È importante ricordare che viaggiare da Roma a Tokyo utilizzando mezzi di trasporto pubblico richiederà molto tempo e richiederà pianificazione. Assicurati di controllare gli orari dei treni, degli autobus e dei voli, nonché di tenere conto delle procedure di confine e dei tempi di attesa. Puoi consultare i siti web delle compagnie di trasporto o utilizzare app di viaggio per trovare le opzioni di viaggio più adatte alle tue esigenze.

Distanza Roma Tokyo

Certamente! Ecco cosa vedere a Roma e Tokyo per coloro che desiderano coprire la lunga distanza tra le due città:

A Roma:
– Il Colosseo: Uno dei monumenti più famosi al mondo, il Colosseo è un antico anfiteatro costruito nel I secolo d.C. È una delle principali attrazioni turistiche di Roma e uno dei simboli della città.
– Il Vaticano: La sede spirituale del cattolicesimo, il Vaticano è una città-stato indipendente situata all’interno di Roma. Qui puoi visitare la Basilica di San Pietro e la Cappella Sistina, con i famosi affreschi di Michelangelo.
– Fontana di Trevi: Una delle fontane più iconiche al mondo, la Fontana di Trevi è conosciuta per la sua bellezza e la tradizione di gettare una moneta per assicurarsi un ritorno a Roma.
– Piazza di Spagna: Una delle piazze più famose di Roma, Piazza di Spagna è dominata dalla scalinata di Trinità dei Monti. È un luogo popolare per rilassarsi e ammirare l’architettura circostante.
– Fori Imperiali: Situato tra il Colosseo e Piazza Venezia, i Fori Imperiali sono un complesso di antichi mercati, templi e basiliche. È possibile fare una passeggiata lungo la Via dei Fori Imperiali per esplorare i siti archeologici.

A Tokyo:
– Palazzo Imperiale: La residenza ufficiale dell’Imperatore del Giappone, il Palazzo Imperiale è circondato da bellissimi giardini e offre una vista panoramica sulla città. Si può fare una passeggiata nei giardini e visitare i saloni aperti al pubblico.
– Meiji Shrine: Situato nel cuore di Tokyo, il Meiji Shrine è uno dei santuari più importanti della città. Circondato da un grande parco, offre un’oasi di tranquillità in mezzo al trambusto della città.
– Tokyo Tower: La Tokyo Tower è una delle attrazioni più riconoscibili di Tokyo. Con i suoi 333 metri di altezza, offre una vista panoramica mozzafiato sulla città e ospita anche ristoranti e negozi.
– Harajuku: Conosciuto per la moda eccentrica e l’arte di strada, Harajuku è un quartiere alla moda frequentato da giovani e fashionisti. È il luogo ideale per fare shopping, scoprire nuove tendenze e assaggiare cibo di strada.
– Shibuya Crossing: Considerato il “passaggio pedonale più trafficato del mondo”, Shibuya Crossing è un’attrazione iconica di Tokyo. L’incrocio si riempie di persone durante i cambi di semaforo, creando un’affascinante scena urbana.

Sia Roma che Tokyo offrono una ricca storia, cultura, cucina e attrazioni uniche. Esplorare queste due città può offrire un’esperienza indimenticabile durante un viaggio epico da Roma a Tokyo.

Exit mobile version